Agricolae

News dal web

Pleutorus ostreatus

Desiderate conoscere il fungo orecchione? Allora dovete cercare a tutti i costi il Pleutorus ostreatus, caratterizzato da un cappello che si presenta con forme e colorazioni diverse che vanno dal grigio chiaro al viola. A prima vista può ricordare una conchiglia e in natura raggiunge fino ai 20 cm di diametro.

Il Pleutorus ostreatus nasce su alberi di latifoglie e compare in grandi colonie che sbocciano dall’inizio dell’autunno alla fine ell’inverno. Non è un fungo che soffre le temperature troppo rigide e riesce a resistere alle gelate invernali, ecco perché viene riconosciuto anche con il termine gelone.

Fungo commestibile

Non preoccupatevi il Pleutorus ostreatus è un fungo commestibile e può essere coltivato senza alcun problema sia a livello domestico o industriale. E’ un buon motivo trovare in commercio il Pleurotus in tutti i periodi e si può utilizzare per mille ricette in cucina. Per riconoscerlo bisogna guardare la colorazione del cappello che è decisamente più chiara rispetto allo Pleurotus Cornucopiee.

Popolare anche in Italia

Ecco l’esempio di un fungo molto popolare in Italia e che cresce un po’ ovunque, sia nelle pianure che nelle colline e raggiunge un’altezza di 1000 metri. Vale la pena fare il pieno di Pleutorus ostreatus, per provare a gustare ogni genere di piatto con questo fungo, per avere tante energie a portata di mano e capaci di fornire dei dettagli interessanti.

Preparatevi a conoscere tutti i vantaggi di questa tipologia di funghi e potrete dire addio in ogni modo alle soluzioni che vi permettono di accedere alle innumerevoli proprietà naturali. Che ne pensate di accedere alle occasioni speciali che per consumare i benefici apportati dal Pleutorus ostreatus? Meglio valutare ogni singolo dettaglio e consumare il Pleutorus ostreatus in tutte le occasioni che fanno gola ai vostri desideri.

Iniziate a valutare una gamma di soluzioni che non deluderanno i vostri obiettivi di benessere.

Grey • settembre 13, 2015


Previous Post

Next Post