Agricolae

News dal web

Cucina vegana: cosa mangiare a pranzo

TorteSalateIl pranzo è un pasto che spesso e volentieri si tende a trascurare: il tempo a disposizione non è molto, poi nella maggioranza dei casi bisogna tornare al lavoro quindi è sempre meglio non appesantirsi e cercare di mangiare qualcosa che possa apportare i giusti nutrienti senza rallentare la digestione. Un pranzo vegan non è poi così difficile da arrangiare, se si è in casa: il problema può sussistere quando si è costretti a pranzare fuori, nelle mense o nei ristoranti convenzionati. Anche in questo caso, però, sono molte le alternative vegane che si possono trovare in tutti i locali pubblici e in assenza di altro si può sempre optare per una buona pastasciutta!

Preparare delle insalate di riso, di pasta, di farro ecc. potrebbe tornare particolarmente utile a tutti i vegani che durante la pausa pranzo hanno i minuti contati: questi piatti infatti si possono preparare anche il giorno prima e durano fino a 3 giorni in frigorifero quindi si prestano benissimo ad essere gustati anche non appena fatti!

Una valida alternativa alle torte salate, per chi volesse trovare dei piatti pratici, veloci e completamente vegani a pranzo senza doversi mettere ai fornelli di fretta e furia sono le torte salate: ci si può sbizzarrire nella scelta degli ingredienti e al posto del formaggio si può arricchire la torta con del gustoso tofu bianco sbriciolato!

Se si preferisce rimanere leggeri, si può sempre optare per la classica insalata, magari arricchita con del tofu a dadini, noci, mandorle e frutta secca in generale, gomasio, lievito in scaglie e semi vari: un pasto nutriente che sazia senza appesantire troppo, perfetto soprattutto durante la stagione estiva!

Un consiglio per tutti coloro che sono costretti a mangiare in mensa è quello di informare sempre i cuochi in merito alle proprie esigenze e chiedere con gentilezza di evitare i derivati di origine animale nella preparazione di almeno alcuni piatti, in modo da consentirvi di avere la possibilità di scegliere in base alla vostra dieta. Non abbiate paura di difendere il vostro stile alimentare: scegliere cosa mangiare è un vostro diritto, soprattutto perché ne va della vostra salute!

Grey • novembre 13, 2014


Next Post